Commemorazione vittime dell’eccidio nazifascista del 7 Aprile 1944 a Fragheto

76° Anniversario

 

7 aprile 1944 - 7 aprile 2020

Sono trascorsi settantasei anni dal tragico giorno in cui, a Fragheto, la furia omicida dei soldati tedeschi spezzarono le vite di 30 persone, per lo più anziani, donne e bambini, segnando indelebilmente la storia del nostro paese.
Il periodo che stiamo attraversando ci costringe a commemorare questo doloroso evento con tanta amarezza, senza poterci stringere attorno ai famigliari delle vittime. 
Questa mattina il sindaco Fabiano Tonielli, a nome di tutti i cittadini di Casteldelci, ha osservato un minuto di silenzio davanti al sacrario e ha voluto ricordare, in segno di omaggio, i nomi delle 30 persone uccise. Qui il video completo del momento.
Abbiamo il dovere di ricordare i nostri martiri, mantenendo viva la memoria dell'eccidio, perché nessuna persona, oggi, trovi ancora nella guerra la soluzione dei conflitti. 

Ringraziamo il Prefetto di Rimini, Dott.ssa Alessandra Camporota che, attraverso questo video-messaggio pieno di significato, ha voluto manifestare la sua vicinanza alla nostra comunità.
Perché nonostante i kilometri che ci separano dal capoluogo di provincia, laddove c'è solidarietà, "non c'è distanza che tenga" come il Prefetto stesso afferma.
 

Data dell'articolo: 

7 Aprile 2020